Domenica, 23 Febbraio 2014 09:42
Scritto da 
SHARE: Share Share Share Share

Metti una sera con Zine of The Zones

Metti una sera con Zine of The Zones

Una biblioteca itinerante dedicata al self-publishing fotografico

Chi come me adora stare chiuso in casa il sabato sera, capirà la mia fatica ad uscire quando si è costretti perchè "ormai è troppo tardi per dire di no".

A questo, aggiungete pure che il luogo da raggiungere è il brulicante quartiere di San Lorenzo a Roma, zona universitaria per eccellenza, fra i top three del caos cittadino soprattuto nel maledettissimo fine settimana.

Fatto sta che, dopo una intensa sessione di lamentele, brontolii, proteste più o meno sommesse, le mie pigre membra sono state trascinate - non da me - fuori dalla mia tana per raggiungere il Cinema Palazzo e incappare fortunatamente in una bella e interessante sorpresa ossia "Zine of the Zone" una biblioteca itinerante dedicata al self-publishing fotografico, che spazia dalle zines ai libri a qualsiasi altro tipo di progetto DIY (Do It Yourself) collegato al mondo della fotografia.

 

Una biblioteca che viaggera' nei prossimi cinque mesi attraverso l'Europa per incontrare fotografi, case editrici indipendenti, librerie specializzate e appassionati del settore. Ogni tappa offre l'occasione di consultare la collezione e di raccogliere nuovo materiale. Chiunque infatti abbia realizzato un prodotto editoriale fotografico con una tiratura superiore alle 10 copie, e' invitato a portarlo con se' in una delle due giornate dedicate all'evento.

 

Che dire? Bravo! a Enrico Floriddia, Julie Hascoët e Guillaume Thiriet, i tre giovani fotografi francesi fondatori del progetto.

Magari però la possima volta che ripassate da queste parti, non fatela di sabato la tappa, rimango pur sempre sociopatico.

 

http://www.zinesofthezone.net